I nomadi digitali, uno stile di vita e una professione del futuro

Essere un nomade digitale non è più solo uno stile di vita, ma si posiziona sempre più in tutto il mondo come una professione presente e con un grande futuro.

I nomadi digitali, uno stile di vita e una professione del futuro

Essere un nomade digitale non è più solo uno stile di vita, ma si posiziona sempre più in tutto il mondo come una professione presente e con un grande futuro.

Prima di entrare in una definizione esatta di cosa sia un nomade digitale, dobbiamo prima di tutto concentrarci sul contesto in cui si svolge questa professione. Un primo elemento è che c'è stato un cambiamento nella cultura del lavoro. Le trasformazioni guidate dalle tecnologie dell'informazione e della comunicazione del 21° secolo hanno cambiato il nostro modo di comunicare, di vedere il mondo e di lavorare.

La pandemia COVID-19 ha accelerato molte di queste trasformazioni, soprattutto per quanto riguarda la presenza fisica delle persone sul posto di lavoro. Decine di migliaia di aziende in tutto il mondo hanno dovuto rompere con il loro tradizionale approccio al lavoro. Di fronte al rischio di essere infettati da un virus letale, i lavoratori dovevano rimanere a casa e da lì assumere le funzioni che svolgevano in precedenza in ufficio.

Molti pensavano che sarebbe stato un fallimento, perché la gente avrebbe perso troppo tempo e quindi sarebbe stata inefficiente; ma, in realtà, è accaduto il contrario. Senza la necessità di recarsi in un ufficio e di passare ore nel traffico caotico, le persone si sono dimostrate più efficienti perché potevano concentrarsi esclusivamente sul raggiungimento degli obiettivi di lavoro piuttosto che sulle ore. Le possibilità di connessione a Internet sono state decisive in questo cambiamento e le teleconferenze hanno sostituito, forse per sempre, gli incontri faccia a faccia.

L'abbandono di questo modello paternalistico è una delle grandi conquiste sulla scia della pandemia del coronavirus. Addio a una formula che stabiliva che la persona aveva la necessità di stare in un luogo stabile, di continuare a lavorare. Molti posti di lavoro sono andati perduti perché le aziende hanno dovuto aumentare l'automazione dei compiti e dei processi, per cui i posti di lavoro tradizionali hanno cessato di esistere; altri, invece, sono emersi.

Cos'è un nomade digitale?

Un nomade digitale è un professionista che usa Internet per fare il suo lavoro o vendere le sue conoscenze ad altre aziende o persone. Quindi, dato che può fare il proprio lavoro da qualsiasi parte del pianeta, con una connessione a internet, allora questa enorme libertà di movimento permette di condurre una vita nomade.

La creazione del termine "nomade digitale" (dall'inglese knowmad) è attribuita all'esperto del mercato del lavoro John Moravec che, nel 2011, ha fatto riferimento a questo nuovo profilo professionale, in cui la persona deve essere creativa, innovativa, in grado di lavorare online da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Inoltre, questo "nomade digitale" deve essere in grado di imparare in modo autodidatta.

Mentre la generazione millenaria è composta da quelli nati tra il 1981 e il 1995, i nomadi digitali non appartengono a una specifica fascia d'età, quindi chiunque nel mondo è qualificato per essere un nomade digitale.

In realtà, considerarsi un nomade digitale va ben oltre la professione, ma si combina con uno stile di vita, in cui la persona decide di prendere il controllo della propria vita e di godersela al massimo, senza essere strettamente governata da ciò che la società dice.

Ci sono diversi modelli di business per i nomadi digitali: possono essere imprenditori, liberi professionisti o lavorare per terzi

Tipologia di nomadi digitali

I nomadi digitali imprenditoriali cercano di generare il maggior reddito passivo possibile, cioè di fare soldi in modo automatizzato, senza l'obbligo di investire tempo.

Uno dei modi più comuni che questi imprenditori utilizzano è la pubblicità online. La spiegazione è semplice: se la persona inserisce la pubblicità sul suo sito web, comincerá a ricevere un reddito proporzionale alle visite che riceve il suo sito web.

Ma l'imprenditore non solo si limita al  utilizzo della pubblicità online, ma è anche in grado di generare un reddito altrettanto passivo attraverso, ad esempio, gli infoprodotti.  Oggi sono molto popolari, perché si tratta di e-book, audiolibri, corsi online, applicazioni mobili in cui i loro creatori mostrano le loro esperienze su un certo argomento.

Qui è importante sottolineare che l'imprenditore deve dimostrare, in ogni momento, la padronanza della materia. E' difficile vendere un ebook su come avere successo con un blog se quella persona non ha raggiunto grandi metriche con il suo sito web. Quando la storia è ben fatta e documentata e scritta in un linguaggio colloquiale, accessibile a tutti gli spettatori, quel prodotto avrà più opzioni di marketing.

Questi infoprodotti possono essere facilmente venduti su vari siti web, quindi potrebbero costituire un importante flusso di reddito per gli imprenditori.

Il nomade digitale freelance è uno che, come indica la nomenclatura, è un lavoratore autonomo. In altre parole: vendi i tuoi servizi, in questo caso sempre online. Più tardi discuteremo quali sono i posti di lavoro più richiesti nel mondo del freelance.

La terza variante dei nomadi digitali è quella degli occupati. Oggi e sempre più in tempi di "nuova normalità", post-pandemica del coronavirus, ci sono diverse offerte di lavoro a distanza per i nomadi digitali.

Sempre più aziende comprendono che il loro modello di gestione deve essere focalizzato sui lavoratori che soddisfano gli obiettivi prefissati e non sull'orario di lavoro. Per cui invece di pagare per il lavoro fatto in presenza, si preferisce pagare i dipendenti per raggiungimento di obiettivi, ed è qui che i nomadi digitali hanno trovato una nicchia interessante. La vasta gamma di possibilità che esistono attualmente per il lavoro a distanza significa che le aziende stanno cercando di assumere i servizi di professionisti, indipendentemente dal luogo in cui vivono. Un grande momento per essere un nomade digitale.

In questa modalità, per conto di terzi il vantaggio principale è che la persona ha la sicurezza di ricevere uno stipendio mensile.

Dove vive il nomade digitale e dove paga le tasse

Molti nomadi digitali viaggiano costantemente, altri hanno trovato il loro paradiso in terra, ma la maggior parte sono professionisti che vanno da un luogo all'altro senza stabilire una residenza fissa. A questo punto sorge una domanda: dove stabilire la residenza a fini fiscali, banche, contratti, ecc.

Consigliamo Panama per diversi motivi. Panama è uno dei paesi più attraenti dell'America Latina. La sua stabilità politica, la crescita economica sostenuta e le tasse basse o nulle per chi opera all'estero, ne hanno fatto un luogo ideale per tutti coloro che vogliono aprire una società o un conto bancario offshore a zero tasse e senza dover dichiarare il proprio reddito. La residenza permanente non va persa, anche se non si risiede nel Paese: è sufficiente rientrare nel territorio nazionale entro 24 mesi dalla concessione della residenza. Ottenere un visto di residenza a Panama non è così complicato, perché ci sono almeno otto programmi di residenza che lo permettono; comunque è sempre meglio ricevere la consulenza di avvocati specializzati in questa materia che aiutino ad accelerare i processi.

Lavori più frequenti per i nomadi digitali

L'elenco dei lavori più frequenti per i nomadi digitali ha continuato a crescere, nella stessa misura in cui, come abbiamo analizzato sopra, in un ambiente di maggiore penetrazione dell'ICT, è possibile svolgere più compiti a distanza.

Una delle specialità più richieste al giorno d'oggi è lo sviluppatore web. Questi professionisti trovano rapidamente lavoro, perché le aziende hanno sempre più bisogno di aggiornamenti e miglioramenti delle loro piattaforme digitali. La creazione di siti web, la gestione remota della rete, lo sviluppo di applicazioni mobili sono alcune delle funzioni più richieste. Pertanto, un buon programmatore può vivere molto bene come nomade digitale, svolgendo i compiti che gli vengono assegnati nel momento che ritiene più conveniente per lui.

Piattaforme per trovare lavoro come sviluppatore web

Un'altra specialità è il consulente online. Grazie allo sviluppo di strumenti di videoconferenza, come Zoom, i consulenti hanno trovato nuovi modi per guadagnarsi da vivere, da qualsiasi parte del mondo, condividendo esperienze e consigli con chi li assume. I consulenti finanziari, sportivi e di strategia aziendale sono a portata di click.

I designer sono sempre stati molto richiesti, ma non è esagerato scrivere che questi professionisti non sono attualmente in grado di far fronte al gran numero di richieste che ricevono. Tutto ha a che fare con il design, dal sito web alla concezione degli interni di una casa. Quindi, i grafici e i web designer sono un must. Averli a tempo pieno sarebbe molto costoso per le aziende, per cui preferiscono assumere questi nomadi digitali.

Piattaforme digitali che offrono lavoro ai grafici

Anche i fotografi e i creatori multimediali sono molto richiesti. In un momento in cui il consumo di audiovisivi sui siti web è aumentato, questi professionisti sono molto richiesti.

Non sono pochi i fotografi che vendono i loro portafogli a diverse banche di immagini che si occupano della loro commercializzazione. Pertanto, il professionista può continuare a ricevere un reddito senza più preoccuparsi di quelle foto che ha scattato.

Piattaforme dove il nomade digitale può vendere le sue foto

Anche i web writer ed i copywriter non sono in grado di far fronte al numero di richieste. Qualsiasi business online ha bisogno di contenuti, differenziati per i diversi canali di socializzazione (social network, podcast, newsletter, YouTube, sito web, ecc.), quindi i buoni scrittori ed i  copywriter hanno un lavoro garantito.

Qui è opportuno chiarire che i redattori sono più responsabili di redazione dei testi di news mentre i copywriter si concentrano sulla creazione di testi per siti web o destinati alla presentazione e vendita di prodotti.

Piattaforme per web writer

Anche la traduzione è un must al giorno d'oggi, perché raramente i siti sono in una sola lingua. Il business è diventato globale, quindi per raggiungere un maggior numero di potenziali clienti devono farlo nella loro lingua madre. Il traduttore di Google aiuta, ma nulla è paragonabile al lavoro di interpretazione che fanno i bravi traduttori.

Piattaforme per trovare lavoro come traduttore

Ogni business online ha bisogno di uno specialista SEO che, da qualsiasi parte del mondo, possa valutare ciò che funziona e ciò che non funziona su un sito web e che possa anche offrire suggerimenti per migliorare il posizionamento dei contenuti di quel sito nei motori di ricerca.

Queste professioni che abbiamo analizzato sono indubbiamente in pieno boom, ma i Nomadi Digitali possono anche sviluppare una serie di altre attività, come la vendita di prodotti artigianali online o la promozione di prodotti in Marketplaces, dove altri venditori commercializzano i loro prodotti e il Nomade Digitale riceve una commissione per ogni vendita completata.

Il futuro dei nomadi digitali

Le abitudini lavorative sono state sicuramente modificate, non solo per le nuove generazioni. Oggi le città competono per attirare il talento dei nomadi digitali. Offrono Internet wireless gratuito, alloggi a prezzi accessibili e una proliferazione di spazi "co" (compreso il coworking).

In questo scenario, il numero totale di nomadi digitali continuerà ad aumentare e, in un futuro non troppo lontano, potremmo arrivare a un punto in cui essere un nomade digitale sará il modo abituale di lavorare.

localbitcoin_it_240x300

backlink_it_240x300




Se ha dubbi può contattarci per mail, se preferisce una consulenza telefonica deve aver pagato il servizio o pagare la consulenza

Prenotare

Avvertenze di rischio
I punti di vista e le opinioni espresse dal sito sono soggette a modifiche in base alle leggi, mercato e ad altre condizioni. Le informazioni fornite non costituiscono un consiglio legale e non dovrebbero essere considerate come tali. Tutto il (i) materiale (i) è stato ottenuto da fonti ritenute attendibili, ma la sua attualitá al momento della lettura non è garantita. Non vi è nessuna garanzia o rappresentazione in merito all'attuale precisione o responsabilità per le decisioni basate su tali informazioni.

Supporto

Caporaso & Partners Law Office
Avenida Samuel Lewis, Torre Omega, suite 5D.
Panama.

Generale: [email protected]

Telefoni
Italy: +39 (06) 993357861
Spagna: +34 (93) 1845787
Panama: +507 8327893
Panama: +507 8339512
Stati Uniti: +1 (305) 3402627

SMS
Italy: +39 3399957837
Panama: +507 68263130

Urgenze:
+507 8339512

Servizio al cliente dalle
08:00 - 17:00 (inglese, italiano, spagnolo)