Cos'è il KYC e a cosa serve?

Cos'è Il KYC? KYC è l'acronimo di Know Your Customer ed è un documento che viene richiesto quando si fanno certe transazioni finanziarie

Cos'è il KYC e a cosa serve?

Il KYC è in realtà un insieme di procedure utilizzate dalle persone fisiche e giuridiche per ottenere e confermare certi dati e informazioni sui loro vecchi e nuovi clienti.

Le procedure KYC sono diventate un obbligo legale per la stragrande maggioranza delle aziende, specialmente quelle finanziarie, che devono rispettare i requisiti dettati dai governi per prevenire il riciclaggio di denaro e il finanziamento di crimini come il traffico di droga e di armi.

Il KYC permette alle aziende di proteggersi assicurando che stanno facendo affari con persone ed entità legittime. Serve anche a stabilire che i fondi ricevuti, in una o più transazioni, non sono di dubbia origine.

Quali sono le procedure KYC?

Il KYC inizia con la raccolta di dati personali. Questo permette di verificare che le persone siano chi dicono di essere. I documenti d'identità nazionale, le videochiamate e le foto sono utilizzate a questo scopo. Spesso viene richiesto di esibire bollette di servizi pubblici o di dare prova dell’indirizzo. Il livello di dati richiesti per il KYC dipende dall'istituzione. Nella nostra esperienza il più complicato da ottenere è un certificato HTTPS EV per il dominio di un'azienda.

Alcune aziende eseguono questa prima parte del KYC di persona, ma in generale, questo è un processo interamente online e può includere una serie di controlli aggiuntivi, come le impronte digitali e il riconoscimento facciale.

Le procedure KYC includono non solo il riconoscimento e la verifica dell'identità della persona, ma anche l'analisi di altri dati che permettono al verificatore di valutare se quella persona rappresenta un rischio per l'azienda per un possibile riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo.

Chi implementa il KYC

I soggetti obbligati ad attuare la procedura KYC sono: istituzioni bancarie e finanziarie, commercialisti, notai e avvocati, auditors legali, agenti immobiliari, fornitori di servizi di gioco online e fornitori di servizi di criptovaluta.

Come implementare il KYC

Generalmente, coloro che hanno bisogno di implementare il KYC si rivolgono a società di consulenza ed esperti nell'esecuzione di queste procedure. Questi specialisti sanno quali informazioni devono richiedere e quanto tempo ci vorrà per verificare questi dati.

Oggi, ci sono diversi prodotti software di intelligenza artificiale sul mercato che accelerano la verifica dell'identità, tutti online. Questi algoritmi sono in grado di riconoscere e convalidare i documenti d'identità di tutte le nazionalità, anche quelli scritti in alfabeti non latini. Con questo software, le aziende sono in grado di ridurre significativamente i costi delle procedure KYC.

wiki_paradisi_fiscali_240x300

Anuncio_240x300_it



Avvertenze di rischio
I punti di vista e le opinioni espresse dal sito sono soggette a modifiche in base alle leggi, mercato e ad altre condizioni. Le informazioni fornite non costituiscono un consiglio legale e non dovrebbero essere considerate come tali. Tutto il (i) materiale (i) è stato ottenuto da fonti ritenute attendibili, ma la sua attualitá al momento della lettura non è garantita. Non vi è nessuna garanzia o rappresentazione in merito all'attuale precisione o responsabilità per le decisioni basate su tali informazioni.

Caporaso & Partners Law Office
Avenida Samuel Lewis, Torre Omega, suite 5D.
Panama.

Generale: [email protected]

Telefoni
Italy: +39 (06) 993357861
Spagna: +34 (93) 1845787
Panama: +507 8327893
Panama: +507 8339512
Stati Uniti: +1 (305) 3402627

SMS
Italy: +39 3399957837
Panama: +507 68263130

Urgenze:
+507 8339512

Servizio al cliente dalle
08:00 - 17:00 (inglese, italiano, spagnolo)