Impara a creare un eBlocker per proteggere la tua privacy su Internet

Come proteggere la tua privacy su internet dai cookie, dai keylogger, dalla pubblicità invasiva e dall'occhio "vigile" dei governi? Tutti i nostri movimenti sono spiati sul web.

Impara a creare un eBlocker per proteggere la tua privacy su Internet

Come proteggere la tua privacy su internet dai cookie, dai keylogger, dalla pubblicità invasiva e dall'occhio "vigile" dei governi? Tutti i nostri movimenti sono spiati sul web.

 

Grazie alla creatività umana è possibile risolvere qualsiasi problema e oggi vediamo come è ora possibile costruire un eBlocker che aumenta notevolmente la tua privacy online.

Qualche anno fa, un'azienda aveva iniziato a costruire, in modo industriale, l'eBlocker, un piccolo dispositivo installato nel router della connessione a casa o al lavoro, in grado di proteggere tutti i dispositivi di quella rete dai crawler pubblicitari, dalle "recensioni" di Google e Facebook, nonché dai contenuti indesiderati.

 Il dispositivo funzionava davvero, ma l'azienda che lo produceva si è trovata in difficoltà finanziarie in seguito al ritiro di un socio azionista, ed ha smesso di produrlo.

Ora il sistema operativo che controllava quell'eBlocker è disponibile in un programma open source, quindi chiunque può usarlo gratuitamente.

Ma potete chiedervi: perché farlo quando con TOR installato posso navigare in modo anonimo o posso aggiungere add-on a Firefox e estensioni a Chrome o installare programmi di controllo parentale, in modo che mio figlio non entri in siti porno o siti che incitano alla violenza?

 È vero, si può fare tutto questo e molto di più; ma si scopre che con eBlocker si ottengono tutti gli elementi descritti sopra, senza doversi preoccupare di andare, uno per uno, ad installare ogni cosa, perché eBlocker contiene già questi strumenti.

Di cosa avete bisogno per costruire un eBlocker? In sostanza, tre componenti: una scheda Raspberry Pi, che si può ottenere per soli 70 euro, una custodia in cui inserire la scheda e una memoria microSD, dove si installerà il sistema operativo che si è scaricato gratuitamente.

 

Passi per costruire il proprio eBlocker

Con soli sei passi è possibile costruire un eBlocker da soli:

  1. Per prima cosa è necessario ottenere la scheda Raspberry Pi che è in vendita, in diverse versioni, nei negozi specializzati e su Amazon, Questa scheda madre è considerata un computer piccolo, a basso costo e di dimensioni molto ridotte. Dispone di memoria RAM, connettività di rete, nonché di porte di ingresso e di uscita audio e video e di uno slot SD, che è la chiave dell'eBlocker.
  2.  Poi si monta questa carta Raspberry Pi in un astuccio. In realtà, può essere qualsiasi contenitore, come quelli venduti per l'inserimento all'interno di dischi rigidi; ma è preferibile acquistarne uno specifico per questo tipo di schede. Di solito il negozio dove si acquista il Raspberry Pi ti venderà anche il box o quando si acquista online è possibile guardare gli accessori e chiedere questo tipo di contenitore.
  3. È quindi necessario installare il sistema operativo dell'eBlocker sulla scheda microSD. Qui è importante notare che la scheda deve avere almeno 8 GB di capacità. Il sistema operativo può essere scaricato gratuitamente dal sito ufficiale del progetto eBlocker. Pesa circa 565 mega. Un suggerimento interessante è anche quello di scaricare dal suo sito uno strumento gratuito, chiamato Etcher, per facilitare il processo di installazione nella microSD. Poi, si apre il software Etcher e da lì si chiede di installare il sistema operativo scaricato dal computer nella microSD.
  4. Poi si inserisce la scheda microSD, già con il sistema operativo eBlocker installato, nel Raspberry Pi. Alcuni contenitori sono dotati di una piccola fessura per l'inserimento della microSD; in altri casi, invece, sarà necessario aprire la custodia per inserire la microSD direttamente nel Raspberry Pi .
  5. Quello che resta è più semplice: si collega la custodia a una fonte di alimentazione, perché le porte USB dei computer o del router stesso non hanno la potenza necessaria per garantire il corretto funzionamento dell'eBlocker. Poi, utilizzando un cavo LAN, si collega la custodia a una delle porte libere del router Internet. Fai attenzione, perché la prima volta che accendi l'eBlocker, il Raspberry Pi impiegherà circa cinque minuti per configurarsi automaticamente; ma dopo questa prima volta, il processo di accensione e l'avvio dei lavori dura meno di un minuto.
  6. Il passo successivo è quello di configurare l'interfaccia dell'eBlocker, che si può fare da questo sito web. Qui è possibile registrarsi la prima volta che si lavora con il nuovo apparecchio e quando viene richiesta la licenza, inserisci: FAMLFT-OPENSOURCE. Tutto fatto!

Infine, fai doppio clic sull'icona dell'eBlocker che apparirà sullo schermo del tuo computer e, da quel momento in poi, puoi navigare in modo anonimo su qualsiasi sito web, sarai protetto dai crawler pubblicitari e potrai impostare un filtro con i siti a cui non vuoi che i tuoi figli accedano.

Caporaso & Partners, sempre pensando alla vostra privacy.

solicita_cuenta_240x300_IT

Paraisos_fiscales_240x300_IT




Se ha dubbi può contattarci per mail, se preferisce una consulenza telefonica deve aver pagato il servizio o pagare la consulenza

Prenotare

Avvertenze di rischio
I punti di vista e le opinioni espresse dal sito sono soggette a modifiche in base alle leggi, mercato e ad altre condizioni. Le informazioni fornite non costituiscono un consiglio legale e non dovrebbero essere considerate come tali. Tutto il (i) materiale (i) è stato ottenuto da fonti ritenute attendibili, ma la sua attualitá al momento della lettura non è garantita. Non vi è nessuna garanzia o rappresentazione in merito all'attuale precisione o responsabilità per le decisioni basate su tali informazioni.

Caporaso & Partners Law Office
Avenida Samuel Lewis, Torre Omega, suite 5D.
Panama.

Generale: [email protected]

Telefoni
Italy: +39 (06) 993357861
Spagna: +34 (93) 1845787
Panama: +507 8327893
Panama: +507 8339512
Stati Uniti: +1 (305) 3402627

SMS
Italy: +39 3399957837
Panama: +507 68263130

Urgenze:
+507 8339512

Servizio al cliente dalle
08:00 - 17:00 (inglese, italiano, spagnolo)